Il Perdono di Faella :

 

158° edizione - 8 e 9 - 14 15 e 16 OTTOBRE 2016

---------------------------------------------------------------------------------------------------

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Origini e cenni sulla festa:

La terza domenica dell'ottobre del 1858 le reliquie di San Vitalissimo, donate dalla Contessa Rinuccini, furono spostate nella chiesa di Faella. In quella occasione i festegiamenti durarono una settimana intera, successivamente, ogni anno, al fine di ricordare questo avvenimento si organizzano queste feste che per molti anni furono chiamate "Le Feste del Santo". Nel dopo guerra quando nel valdarno si diffusero le Feste del Perdono, anche la festa di Faella assunse questa denominazione. Ancora oggi però, qualche anziano nostalgico preferisce chiamarle con l'antico nome; Feste del Santo, o di San Vitalissimo.

Tradizionalmente la festa ha inizio con la Processione religiosa che onora le reliquie del Santo Vitalissimo. Durante tutto il periodo si svolge la Fiera dell'antiquariato, artigianato, arti e mestieri del passato ed è possibile partecipare alla Cena in Piazza. L'evento principale del Perdono di Faella è il Palio delle Contrade ovvero la corsa dei cavalli attraverso la via principale. Le serate della festa sono animate da Musica, Ballo e altri intrattenimenti. I festeggiamenti terminano con i tradizionali Fuochi Artificiali.

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------

Mediateca:

150° del Perdono di Faella, un po' di foto e documenti:

Nel 2008 si è celebrato il 150° anniversario del perdono di Faella e le manifestazioni hanno assunto una veste particolare. Oltre agli eventi "normali" (comunque svolti in veste speciale) se ne sono aggiunti alcuni straordinari per cui, alla Processione si è aggiunta la sfilata in costume d'epoca del 1850, completata dall'inaugurazione del Monumento dedicato al palio delle contrade posto all'ingresso del paese e oltre alla corsa dei cavalli ed alla premiazione, nel contesto della tradizionale Fiera dell'antiquariato, dell'artigianato, delle arti e dei mestieri del passato, è stata realizzata una interessantissima mostra fotografica rievocativa "Faella e i suoi abitanti" le cui foto digitalizzate sono pubblicate qui sotto.

 

 

 

 

In quella occasione è stata realizzata una pubblicazione celebrativa, una brochure che qui si può sfogliare in versione "Flash" o scaricare in formato "Pdf".

 

 

Ripubblichiamo anche una particolare cronaca della traslazione delle reliquie di S. Vitalissimo da Firenze a Faella scritta nel 1958 da Mons. Raspini in occasione del 100° anniversario.

 

La Galleria Fotografica:

Gli eventi del 150° Perdono di Faella

 

Il Monumento La Mostra La Corsa La Premiazione

 

La Mostra Fotografica rievocativa "Faella e i suoi abitanti"

 

Pose di Gruppo Singoli e piccoli gruppi Lavori agricoli Processioni

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------

I Filmati:

150° Perdono di Faella, due Filmati straordinari:

150 anni del perdono di Faella:

video rievocativo

150° Perdono 2008

Archivio dei filmati del Perdono di Faella:

156° Perdono 2014

156° Perdono 2014

155° Perdono 2013

154° Perdono 2012

153° Perdono 2011 152° Perdono 2010 151° Perdono 2009

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------

I filmati e le foto qui pubblicate sono ripresi durante le manifestazioni pubbliche delle feste. chiunque, riconoscendosi nelle immagini, ne desiderasse ottenere la rimozione è pregato di contattare il comitato all'indirizzo mail: comitatofestedelperdono@gmail.com indicando le immagini in questione che saranno rimosse nel piu breve tempo possibile.